Progetto

Biodiversità

Quante volte abbiamo sentito questa parola negli ultimi anni. E quante volte ci è sembrato un concetto distante e complesso, materia di studio di noiosi ricercatori col naso sempre nei libri…

In realtà la biodiversità è tutto quello che ci circonda, la farfalla mai vista che ci attraversa il cammino, un albero che ci incanta con i suoi colori autunnali, un sapore che non sentivamo più da quando eravamo bambini.

I nostri giardini, le nostre case, persino la nostra memoria sono lo scrigno che racchiude migliaia di tradizioni, sapori e profumi che vanno salvaguardati, ma spesso non ce ne rendiamo conto.

Ogni giorno qualcuno taglia un vecchio albero di mele piantato dal bisnonno, o un tralcio di vite selvatica che si è attorcigliato strenuamente sulla recinzione, senza pensare che queste piante potrebbero essere le ultime testimoni di tradizioni ormai dimenticate.

Ecco perché con voi, qui, vogliamo intraprendere un viaggio alla ricerca di tutti questi frammenti di memoria che, speriamo, ci porteranno a ricomporre il quadro del nostro passato, della nostra cultura e dei nostri sapori.

Aiutateci e seguiteci in questo viaggio, segnalandoci piante di frutta inselvatichite o vecchie che magari incontrate nella vostra escursione domenicale, o raccontateci le ricette delle vostre nonne, i vostri ricordi o vecchi modi di dire.

Manteniamo viva la nostra identità, con una mano al passato e un occhio al futuro.